Gli enti hanno patrimoni articolati, di origine eterogenea (demaniale, di proprietà, in locazione..) e distribuiti sul territorio per questo chi amministra è chiamato a gestire tutto a fronte di sempre minori risorse economiche e di personale, ma con continui controlli, in particolare deve garantire accessibilità ai servizi, sicurezza, adeguamento normativo, efficientamento energetico, decoro, bellezza.

La buona conoscenza del patrimonio è la base fondamentale per qualsiasi processo decisionale e di pianificazione, che sia una dismissione degli edifici non più idonei, o la rinegoziazione dei canoni di locazione, o la razionalizzazione degli spazi occupati, o la riqualificazione degli spazi, o l’acquisto equilibrato e ponderato di beni e servizi (manutenzione, pulizie, ecc.).

In quest’ottica il sistema gestionale può diventare uno strumento indispensabile a chi amministra per riuscire a gestire e monitorare rispettando tempi e costi.

Le aziende sono ormai da anni interessate da un processo di riorganizzazione: fusioni, accorpamenti, cessioni e riqualificazione degli spazi.

Per questo gli spazi subiscono continue e profonde trasformazioni e la loro gestione è incentrata sempre più sul confort ambientale per gli utenti che sono i clienti finali interni, in modo permettere un lavoro ottimale per tutti.

Risulta quindi fondamentale per le aziende dotarsi di un sistema informativo evoluto che supporti le attività di due diligence, che permetta una perfetta conoscenza degli spazi, che faciliti la gestione e il monitoraggio delle attività di manutenzione e pulizia, che permetta di incrociare i dati amministrativi e patrimoniali con i dati di consistenza immobiliare per desumere informazioni fondamentali come redditività/mq e costo/mq, che aiuti l’individuazione di interventi migliorativi, tramite report e strumenti di business intelligence, agevolando così le scelte strategiche dei responsabili.

CI HANNO GIA’ SCELTO

Cosa aspetti?  Richiedi subito una Demo